Nokia 5 #Recensione

Lo definirei smartphone di troppo

Ormai Nokia è ritornata prepotentemente nel mercato italiano e non sembra fermarsi! Il Nokia 5 è uno smartphone di fascia media con un’esperienza Android pura, con un bellissimo design ma pecca nel resto…


CPU: Snapdragon 430 SIM: Nano SIM
GPU: Adreno 505 Camera: Anteriore 8MP, Posteriore 13MP
RAM: 2GB Schermo: 5,2 pollici
ROM: 16 GB Risoluzione: HD 1280×720
WiFi: 802.11 a/b/g/n Batteria: 3000mAh
BT: 4.0 Android: 7.1.1 Nougat
Connettività: GPS, GSM, 3G, 4G Altro: NFC, Radio FM
MicroSD: Superiore a 128GB

 

 

 

 

 

 


La Confezione:

Come sempre Nokia utilizza nella sua scatola, l’immagine delle 2 mani che si stringono, un po’ come ai vecchi tempi. Gli accessori sono sempre gli standard, tra cui il caricabatterie da 2A e il relativo cavo Micro USB – USB bello grosso rispetto agli standard, graffetta per la SIM, cuffie auricolari abbastanza economiche con Jack da 3,5mm ed un manuale di istruzioni.

Lo Smartphone:

Questo produttore sta puntando tanto sull’estetica degli smartphone e notiamo dei materiali di qualità, con una scocca completamente in metallo, fotocamera leggermente sporgente con un flash molto distaccato rispetto all’obbiettivo e 2 antenne all’estremità. Lo spessore di 8,1mm è molto ridotto, con un peso di 160g e una buona maneggevolezza, anche se l’utilizzo con una mano è molto difficile.

Sul fondo abbiamo il tasto back e multitasking ben retroilluminati, con il tasto Home anche lui a sfioramento e con anche il sensore di impronte digitali che funziona ottimamente. Sul lato sinistro abbiamo il carrellino della Nano SIM e della MicroSD e dalla parte opposta il controllo volume e lo sblocco. Sopra il Jack per le cuffie e sotto l’entrata Micro USB, altoparlante e microfono.

Cosa non ho citato? Il LED di notifica! Purtroppo anche qui, come su Nokia 3, abbiamo una grande assenza.

Il processore utilizzato non è da ultimo grido ma è il più economico della Qualcomm, Snapdragon 430, con 2 GB di RAM e 16GB di memoria interna, espandibile con MicroSD per installarci anche applicazioni.

Il Display:

Ha una dimensione di 5,2”, con una risoluzione HD 1280×720 pixel IPS. Non fatevi ingannare dalla risoluzione scarsa, perché la densità dei pixel è elevata (282ppi) ed a occhio nudo sembrerà di avere un pannello FullHD. Schermo comunque ben visibile sotto al sole e con buoni angoli di visione, con neri tendenti al grigio.

Batteria:

Ha una capacità di 3000mAh e con una giornata stress (io l’ho passata ad effettuare soprattutto foto e video), si arriverà a sera con un 20% di batteria circa e più o meno con 4 ore di schermo acceso. Invece in una giornata standard senza stressarlo troppo, si arriverà a fine giornata con 4 ore e mezza di schermo, senza problemi. Sicuramente pensavo ad un consumo ancora più minore visto il processore poco energivoro, invece si hanno risultati come smartphone top di gamma.

Fotocamera:

Parliamo di 2 fotocamere molto simili, con pochissime differenze anche se i megapixel sono differenti: 8MP quella anteriore e 13MP quella posteriore. Messa a fuoco lenta, come anche l’avvio dell’applicazione e nessuna possibilità di scattare foto manuali, lasciando all’utente la possibilità di scattare tutto con impostazioni automatiche. La fotocamera anteriore scatta dei buoni selfie, con un angolo di visione che arriva a 84 gradi.

Anche se ha il doppio flash, al buio scarseggia un po’… Come tutti i telefoni alla fine..

I video a 1080p li ho trovati leggermente sfuocati all’avvio (se non si pazienta un po’) e piano piano migliorando; solo in una piccola clip ho trovato l’audio fuori sincro, forse la batteria che iniziava a scaricarsi o forse il processore che si stava surriscaldando (vedi TEST Video)… E manca lo stabilizzatore…

Come Va:

Visto che è un Android Stock, il sistema è molto leggero e le personalizzazioni di Nokia sono molto poche, se non nulle. I 16GB di spazio di archiviazione sono molto stretti e installando almeno le applicazioni basilari, si avranno solamente 4,5 GB al massimo per i nostri contenuti; per fortuna c’è lo slot Micro SD e può essere sfruttato proprio come memoria interna installandoci anche le applicazioni.

Testandolo un po’ anche dal lato gaming, le prestazioni durante una sessione di gioco sono buone e anche se abbiamo una GPU poco performante, il display solamente HD aiuta non poco… Basta solo attendere l’avvio dei giochi e per esempio Real Racing 3, impiega 40 secondi circa per avviarsi!

Reparto telefonico fantastico, con una ricezione molto buona rispetto a smartphone della concorrenza. L’unico speaker sul fondo suona abbastanza bene, con frequenze alte che picchiano abbastanza e sicuramente non perderete nemmeno una notifica. Stessa cosa anche il WiFi Dual Band, una buona ricezione su entrambi le frequenze 2,4Ghz e 5Ghz.

In Conclusione:

È classificato smartphone di fascia media e si va a scontrare con il suo fratello, se non gemello, Nokia 6 con caratteristiche molto simili. Forse Nokia ha esagerato con tutti questi smartphone e lo chiamerei “di troppo” perché hanno un costo più o meno simile e per quel pizzico di prestazioni in più, acquisterei Nokia 6 (anche se al momento non ho avuto modo di testarlo).

Buoni materiali, personalizzazione pari a zero per avere aggiornamenti firmware molto più rapidi e un prezzo di 215€ circa acquistabile direttamente su Amazon. A questo prezzo si può puntare su cinesoni molto più prestanti ma come rifiutare ad una garanzia come il marchio Nokia? 🙂

Per qualsiasi altra informazione, contattatemi pure.

Nokia 5

214,00
Nokia 5
7.4

Qualità costruttiva

9/10

    Hardware

    7/10

      Personalizzazioni

      7/10

        Fotocamera

        7/10

          Prezzo

          8/10

            Pregi

            • Fotocamera anteriore da 84°
            • Comparto telefonico
            • Sblocco con impronte
            • Slot MicroSD

            Difetti

            • Fotocamera lenta
            • Assenza LED notifica
            • Display solo HD