GUIDA: Eseguire il Jailbreak Unthetered con Absinthe 2

Dopo 2 giorni di “assestamento” dei server Cydia, vi propongo la guida per eseguire il Jailbreak su iOS 5.1.1

PREMESSE:

  • Il jailbreak eseguibile con Absinthe 2.0 è di tipo untethered;
  • Absinthe supporta tutti i dispositivi, inclusi iPhone 4S, iPad 2 e iPad di terza generazione;
  • Absinthe esegue il jailbreak di iOS 5.1.1;
  • Per il riavvio del dispositivo non è necessario un computer;
  • Il jailbreak agisce sul firmware in uso: non saranno necessari ripristini;
  • Prima di procedere, si consigliano una sincronizzazione e un backup con iTunes.

QUELLO CHE CI SERVE:

NOTE: prima di lanciare Absinthe il Chronic Dev Team consiglia di andare nelle Impostazioni > Generali > Ripristina e cliccare su “Cancella contenuto impostazioni”. Questa operazione renderà l’operazione di jailbreak molto più veloce.

1. Scaricate Absinthe dal link proposto sopra.

2. Collegate il dispositivo al computer e premete il tasto “Jailbreak”.

Il tool eseguirà tutte le operazioni in modo completamente automatico. L’iPhone mostrerà la schermata “Ripristino in corso” durante l’operazione piuttosto che la classica modalità di ripristino. Il dispositivo sarà così preparato per la fase di jailbreak.

3. Terminato il ripristino, l’iPhone si riavvierà e Absinthe inizierà ad inviare i files necessari per l’installazione del loader per iOS di Absinthe che verrà inserito nella Home del dispositivo. Attenzione! Anche se l’iPhone sarà attivo a tutti gli effetti, è importante non utilizzarlo durante questo processo! Questa operazione potrà richiedere diversi minuti.

4. Terminato il trasferimento dei files, potrete disconnettere il dispositivo dal computer. Ed ecco fatto! Avete completato il processo di jailbreak e ora Cydia dovrebbe essere presente sul vostro dispositivo.

FONTE