Videochiamare con WhatsApp. Ora è possibile!

Per ora solo con dispositivi Android

logotop

Con questa semplice guida saremmo in grado di abilitare la suddetta funzione di videochiamata su tutti gli smartphone Android!

Iniziamo:

Per prima cosa, dobbiamo avere l’ultima versione Beta disponibile 2.16.318.

La via più breve per scaricare questa versione, è di essere un Beta Tester e per farlo, basterà recarsi QUI, entrare nel programma Beta e successivamente recarsi nel Play Store e scaricare l’aggiornamento normalmente.

Altrimenti, se volete solamente provare le videochiamate e non ricevere più i futuri aggiornamenti Beta, scaricate direttamente l’Apk da QUI, clikkando Download APK ed installarlo.

beta-tester-whatsapp

La Prova:

Una volta effettuato l’aggiornamento, basterà recersi nella sezione dei contatti di WhatsApp (oppure conversazioni, se abbiamo già intrapreso una conversazione con la persona desiderata) e premendo sull’immagine profilo della persona comparirà la finestrella recante la foto e le icone, tra cui quella della “Videochiamata”. Ovviamente anche l’interlocutore deve avere la stessa versione aggiornata del programma.

Dopo aver effettuato varie videochiamate, la qualità video non è eccezionale e come noterete dagli screenshot qui sotto, il video è un po’ pixelloso (quadrettato). L’audio è molto buono e direi che il ritardo è quasi nullo, forse ancora meglio di Skype!

Al momento è ancora la prima versione e direi che funziona molto bene, vedremo in futuro cosa miglioreranno.

 

Se non dovesse funzionare:

Ho notato che non tutti gli utenti ricevono le videochiamate e questo significa che dal lato server non siete abilitati. Per ovviare a tutto ciò, vi consiglio di effettuare un backup delle chat, recandovi in impostazioni – Chat – Backup delle Chat.

Ora andiamo in impostazioni dello smartphone, aprire applicazioni (o app, dipende dalla versione del software), cercare WhatsApp e cancellare i dati.

Fatto questo passaggio, andremo a riavviare l’applicazione ed effettuare il primo avvio, re-inserendo il numero di telefono e successivamente recuperare il backup creato in precedenza.

Al momento questi passaggi “macchinosi” sembrano l’unica soluzione per attivare le videochiamate. Infine per qualsiasi altra informazione, contattatemi pure qui sotto nei commenti.

Forse sta arrivando il momento di abbandonare Skype? 🙂

Comments are closed.