Action Cam Campark X20

Completa di accessori e riprese di qualità

Avevo già provato Action Cam economiche di questa azienda e come qualità prezzo non mi sono mai lamentato. Questo è il loro modello di punta e parlando sempre del Full HD, se la cava alla grande!

Il Prodotto:

La confezione di vendita in cartone nasconde al suo interno un mondo di accessori tutti ammassati, tra cui i più importanti come la custodia subacquea fino a 30 metri IP68, adesivi e attacchi per il casco, telecomando, batteria aggiuntiva, cavetto Micro USB di ricarica e manuale di istruzioni.

Partendo dalla costruzione, è la classica Action Cam in plastica rigida con la solita forma rettangolare e un piccolo plus è lo schermino anteriore LCD da 0.96” come GoPro, in pratica è a fianco dell’obbiettivo dove c’è anche il tastone rosso d’accensione. Sul retro troviamo l’ampio display da 2” IPS sempre ben visibile sotto ogni condizione ed è addirittura Touch Screen capacitivo che non perde nemmeno un tocco.

Lato destro i comandi di navigazione, a sinistra lo slot Micro SD che utilizzo una semplice memory classe 10 da 64GB, Mini HDMI e Micro USB di ricarica. Sopra tasto selezione e sotto troviamo già l’attacco a vite per essere utilizzata con gli accessori senza installarci obbligatoriamente la custodia ed a fianco il vano batteria.

Le Caratteristiche:

Il sensore montato è un Sony da 20MP, con un angolo di visione massimo di 170° per avere una risoluzione massima 4K di 2880×2160 purtroppo solamente 24FPS e viene utilizzato il chipset NT96660. Differente invece a risoluzioni minori come il 2K a 30FPS, 1080p 60FPS, 720p a 120FPS e VGA a 240FPS per registrare spettacolari slow motion (si insomma, molto rallentati eh ma a quadrettoni!). Presente anche la stabilizzazione digitale su tutte le risoluzioni e invece la rimozione dell’effetto fisheye non è disponibile alla risoluzione massima 4K.

Anche le foto vengono scattate a 20MP, sicuramente sono megapixel interpolati ma restituisce buoni risultati con scatti in formato 4:3.

Le Funzioni:

Una volta accesa, verranno illustrati un paio di comandi con i primi passi da fare per utilizzarla al meglio. Il menù è molto semplice, con opzioni come la stabilizzazione video (chiamata gyro), riduzione dell’immagine stondata, Time Lapse, regolazioni dell’angolo di visione, photo burst fino a 10 scatti consecutivi, settare gli ISO e tante altre funzionalità. Altre opzioni extra non presenti su tutte le cam sono: rilevatore di movimento che registrerà solo al passaggio di un soggetto davanti all’obbiettivo e card mode dove la potrete utilizzare come una classica dash cam direttamente in auto, così se collegata all’accendisigari, automaticamente inizierà a registrare all’accensione dell’automobile.

Il telecomando in dotazione invece risponde sempre ai comandi e potrete scattare foto o registrazioni video ad una distanza massima di 10 metri circa. Ovviamente funzionerà solo a camera accesa e non spenta.

È disponibile anche la connettività WiFi e basta scaricare sul proprio smartphone l’applicazione CamKing. Il collegamento è rapido e una volta inserita la password 12345678 potrete comandarla direttamente dal cellulare. Le impostazioni modificabili sono quelle basilari anche se la risoluzione 4K non è attivabile e invece le fotografie possono essere effettuate alla massima qualità. Molto comodo scaricare foto e video direttamente sullo smartphone, anche se ogni tanto l’applicazione crasha. Quindi armatevi di pazienza! 😉

Come Va:

Se avete visto la videoregistrazione qui sopra, ripresa interamente da questa Campark, avrete già un’idea delle prestazioni e soprattutto dell’ottima qualità in Full HD. In questo test ho ripreso interamente in Full HD 60FPS stabilizzati e in condizioni non ottimali con poca luce (anche in condizioni estreme!!). I dettagli dei video sono buoni, molto soddisfacenti e devo dire che in presenta di ottima luce otterrete risultati spettacolari. Questo cala drasticamente alla risoluzione massima 4K, dove si può vedere una definizione maggiore ma con una fluidità per niente stabile visto i 24FPS. Gli slow motion sono buoni dalla risoluzione HD in giù, visto che arriva a 120FPS e invece i 60FPS in Full HD non hanno senso rivisti a rallentatore.

Nulla da dire per quanto riguarda la stabilizzazione e anche stressata in pista su circuiti sconnessi, il risultato finale è molto buono e a mio parere molto simile alla stabilizzazione delle mia adorata YI 4K Plus. La riduzione dell’effetto fish eye è buono ma se guardate bene, noterete comunque una leggera stondatura ai lati dei video.

Gli scatti sono buoni, sicuramente senza lode, dove amo l’ampiezza della fotografia fino a 170° e qui si può notare comunque l’effetto fish-eye leggermente presente anche se disattivato.

Un dettaglio che non amo è l’impossibilità di mantenere l’orario e la data dopo aver sostituito la batteria e visto che è presente quella di scorta, speravo non si presentasse tale problema. Sinceramente è un difetto trascurabile ma dopo tantissime registrazioni è comodo riavere tutti i filmati in ordine cronologico, soprattutto per quelli come me che “lavorano” con i video.

Teniamola quasi alla fine… Ma la qualità audio? Beh il microfono non è uno dei migliori e lo trovo appena sufficiente, dove in condizione di rumore acquisisce qualsiasi suono presente nella stanza e la voce rimane sempre e comunque robotica. Oltre a questo, nel mio video test si è attivato il muto automaticamente senza intervenire in alcun modo… Purtroppo non riesco ancora a spiegarmelo e spremendo le meningi, forse mi è caduta una gocciolina sul tasto touch MUTO dopo aver finito le qualifiche. Forse è l’unica soluzione anche se sinceramente non ho più riattivato l’audio… Questi sono MISTERI!! 🙁

La batteria removibile da 1050mAh riesce a registrare un’ora di video senza mai fermarsi e comunque risultati nella media con l’aggiunta di avere una batteria di scorta.

In Conclusione:

Una buona Action Cam che molto spesso si trova ad un prezzo inferiore ai 70€, dotata di un sacco di accessori a mio parere indispensabili e con l’aggiunta di avere il telecomando (sinceramente non lo utilizzo mai) e una batteria in più che non fa mai male.

Il 4K non lo considero nemmeno (anche su camere nettamente migliori se devo dire la verità) e se la utilizzerete per registrazioni Full HD, vi ritroverete con ottimi video stabilizzati anche in condizioni difficili come i classici video in moto, bicicletta ecc… E purtroppo con un audio non eccezionale e poco affidabile in certe situazioni, come nel mio caso.

Per qualsiasi altra informazione, contattatemi pure.

Action Cam Campark X20

75,99
Action Cam Campark X20
7.5

Qualità costruttiva

8/10

    Accessori

    9/10

      Qualità Video

      8/10

        Qualità Audio

        6/10

          Prezzo

          7/10

            Pregi

            • Ottima dotazione di accessori
            • Attacco a vite
            • Doppio schermo
            • Angolo di visione 170°
            • 1080p 60FPS stabilizzati TOP

            Difetti

            • Audio scarso
            • 4K non all'altezza
            • Occhio al muto